Prevenzione Deposito incrostante Irroratori Impianto di Irrigazione presso Vivai Pegliasco

Vivai Pegliasco – Irroratori impianto irrigazione HYDROFLOW K 40

DATA: 06 – 2015
CLIENTE: VIVAIO CYCAS
LUOGO:LIGURIA (IM)
APPLICAZIONE: IMPIANTO IRRIGAZIONE

Il cliente, leader nella coltivazione di Cycas, ha una linea di irrigazione (2” in HDPE) che distribuisce acqua di pozzo sui 6 ettari di coltivazione di Cycas. Il problema che si presenta con frequenza elevata è l’otturazione degli ugelli delle ali di irrorazione. L’acqua proviene da un pozzo sottostante al terreno di coltivazione ed ha una durezza (TH) di 35 ° F. Il processo di evaporazione dell’acqua crea un progressivo deposito incrostante sugli ugelli di irrorazione costringendo il cliente ad interventi di manutenzione smontando irroratori, rimuovendo chimicamente il deposito e rimontando gli stessi. Inoltre molto spesso valvole di intercettazione e saracinesche idrauliche presentano problemi di gocciolamento per formazione di deposito minerale sulle tenute. La foto seguente è riferita al deposito presente in una valvola di fondo dopo qualche mese di attività.

Proposto prova tecnica con ns. HydroFLOW K 40, installato sulla linea di adduzione acqua di pozzo (Ø 50 mm), dopo pompa prelievo.

Risultati

Il cliente dopo svariati mesi dall’installazione non ha più avuto problemi di intasamento irroratori, il circuito di irrigazione non presenta più gocciolamenti da valvole di intercettazione e l’irrigazione delle piante avviene in maniera costante e precisa senza sbalzi di pressione.

Scarica qui il PDF di questa case history

Vuoi acquistare o ricevere maggiori informazioni sul prodotto?

Contattaci